Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Contributi a favore delle istituzioni scolastiche straniere (non universitarie) a valere sul cap. 2619/2 – E.F. 2024

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con Decreto Direttoriale n. 4815/0229 individua i criteri e le modalità di erogazione dei fondi assegnati sul capitolo 2619, piano gestionale 2, per l’anno solare 2024. Tali contributi sono finalizzati alla promozione della lingua e della cultura italiana nelle Istituzioni scolastiche straniere (non universitarie) e sono concessi per la creazione e il mantenimento di cattedre di italiano funzionanti presso Istituzioni scolastiche straniere, destinati alla copertura parziale della retribuzione di insegnanti assunti direttamente dalle scuole con contratto a legge locale. In subordine, per il contributo parziale a borse di studio e viaggi di perfezionamento in Italia.

Le scuole interessate a formalizzare la richiesta, dovranno presentare la domanda tramite l’Ufficio Scolastico del Consolato entro e non oltre il 29 febbraio 2024, corredata dei seguenti documenti: lettera con i dati identificativi della scuola e la motivazione circostanziata della richiesta a firma del Responsabile della stessa, allegati “A” per la richiesta di contributi a cattedre di italiano  e “A2” per la rendicontazione di contributi ricevuti per l’anno solare 2023, “B” e “B2” per le borse di studio.

In allegato la seguente documentazione: