Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La creativita’ di Alighiero Boetti in scena tra arte e fotografia (26 febbraio 2012)

Data:

28/02/2012


La creativita’ di Alighiero Boetti in scena tra arte e fotografia (26 febbraio 2012)
Si e’ aperta il 26 febbario presso il Fowler Museum della UCLA la prima mostra dedicata all’artista italiano Alighiero Boetti, uno dei principali esponenti dell’Arte Povera. La mostra, “Order and Disorder: Alighiero Boetti by Afghan Women”, include 29 opere di Boetti e le foto commissionate dallo stesso artista torinese alla fotografa californiana Randi Malkin Steinberger allo scopo di documentare il lavoro delle ricamatrici afgane nei campi profughi del Pakistan, dopo l’invasione sovietica dell’Afghanistan del 1979. La mostra, che espone anche esempi di tradizionali stili di ricamatura, si concludera’ il 29 luglio.
Contemporaneamente, presso l’Istituto Italiano di Cultura, e’ stato inaugurato un evento espositivo dedicato all’illustrazione del lavoro di Alighiero Boetti attraverso le fotografie di Randi Malkin Stenberger: “Open Book – Accanto al Pantheon”. La fotografa incontro’ l’artista a Roma alla meta’ degli anni Ottanta, trascorrendo sei mesi fotografando lui e il suo studio situato vicino al Pantheon. Dall’incontro tra i due artisti nacque, nel 1989, “Accanto al Pantheon”, volume in edizione limitata composto da una selezione di queste immagini ed estratti di brani dai testi che le accompagnano. La mostra “Open Book – Accanto al Pantheon” offre la possibilita’ di rivivere l’atmosfera creativa dove l’artista concepi’ la maggior parte delle sue opere. La mostra si concludera’ il 2 maggio.


Boetti



[per un album fotografico completo, cliccare qui]




214